riflessioni dopo siena collegamento

- Parigi e la sua forza - PDF

- riflessioni dopo Siena

- La dignità dei manichini viventi - lavoro in corso

- Omofobia a Ravenna

- Manifesto della Libera Università delle Donne di Milano

- A proposito del corpo delle donne e spogliarelli

- Priorità della vita sull'economia

 

Prima pagina: inziative dal 2015 a ottobre 2017

In occasione della Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze il Comune di Ravenna ha aderito al manifesto indifesa per una città a misura delle bambine e delle ragazze promossa da Terres des Hommes.
Giovedì 19 ottobre 2017 ore 18,00 presso Sala D'Attorre di Casa Melandri, Via Ponte Marino, Ravenna - Presentazione della campagna indifesa delle bambine e delle ragazze

in difesa

PLURIVERSO DI GENERE 3- Rappresentazioni della differenza

pluriverso di genere 3Il progetto di formazione per docenti "Pluriverso di Genere 3 rappresentazioni della differenza", sull'impronta di quelli realizzati due e tre anni fa (vedi chiusura con il Convegno), è di carattere “azione-riflessione sull'esperienza” sull'educazione alla relazione di genere, e prevede la formazione di insegnanti dei tre ordini di grado (Sc. infanzia, primaria e media). In esso, si accompagneranno i docenti nelle attività di formazione iniziale, di azione in classe, di riflessione sull'esperienza e (per chi vuole) di restituzione pubblica di quanto attraversato con le attività precedenti. VEDI PAGINA SPECIFICA
Chiedi al tuo dirigente di riceverci per una presentazione del percorso
Scarica il programma del corso di formazione ed il volantino promozionale

Convegno/Seminario di studi: A proposito di Giusfemminismo. Donne, diritto, diritti

Giovedì 9 marzo 2017, oresso Sala Spadolini della Biblioteca Oriani, Via Corrado Ricci n.26 - Ravenna

Nel  programma delle molte iniziative dedicate all’8 marzo dall’Assessorato alle Politiche e Cultura di Genere e Pubblica Istruzione del Comune di Ravenna, compare il Convegno/Seminario di studi A proposito di Giusfemminismo. Donne, diritto, diritti, promosso dalle Associazioni Femminile Maschile Plurale e LIFE, con la collaborazione della Fondazione Casa di Oriani.
Le relazioni saranno di Thomas Casadei (Università di Modena e Reggio Emilia), sul tema Un diritto “differente”. Spunti di analisi e prospettive di impegno; di Annalisa Verza (Università di Bologna, Campus di Ravenna), sul tema Il Femminismo oggi, tra nuove tecnologie e nuove donne diritto diritti sfide culturali;  e di Silvia Vida (Università di Bologna, Campus di Ravenna), sul tema Giusfemminismo e lavoro precario.
Al Seminario, che ha avuto l’accredito dell’Ordine degli Avvocati di Ravenna, sono già state registrate più di venti iscrizioni di avvocate e di alcuni avvocati del Foro di Ravenna.
Il Convegno/Seminario, aperto alla cittadinanza, prevede momenti di dialogo fra le relatrici e il relatore, ed è importante occasione di collaborazione fra associazionismo locale, Università, Campus di Ravenna e, in questo caso, Ordine degli Avvocati.
A cura della Libreria Feltrinelli, saranno disponibili copie del libro Donne, diritto, diritti. Prospettive del giusfemminismo, a cura di Thomas Casadei.
In allegato, il programma dettagliato.

CI SONO ANCH'IO - marzo 2017 a Ravenna

banner mostra ci sono anch'io a ravenna link

FUORI DAGLI STEREOTIPI, DENTRO ALLA REALTÀ -
mostra di albi illustrati per bambine e bambine dai 3 agli 11 anni, tante storie, tante figure che raccontano di tanti pezzetti della realtà per scoprire che le differenze non sono disuguaglianze. Inaugurazione 06 marzo ore 17,00.
Vedi pagina e scarica promozione via Depliant - interno esterno (9più9 x 21 centimetri)
A quest'iniziativa sono associati i laboratori che si stanno svolgendo in diverse scuole
Il tutto è all'interno del progetto Libro Libera tutt≠
Scarica la presentazione della mostra/progetto

Una società per relazioni - Strade alternative alla violenza

Rassegna dedicata alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne L'Assessorato alle Politiche di Genere e Istruzione del Comune di Ravenna promuove la rassegna "UNA SOCIETAuna società per relazioni ravenna 2016' PER RELAZIONI, STRADE ALTERNATIVE ALLA VIOLENZA" dedicata alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
L'iniziativa ha la finalità di valorizzare, attraverso un nutrito programma di eventi culturali e progetti didattici, il rispetto per una cultura plurale delle diversità a partire dalla differenza di genere porgendo l'attenzione sulle possibili vie alternative all'uso della violenza, a cui l'associazione FMP partecipa e collabora in rete assieme a molti altri soggetti del territorio.
VEDI PROGRAMMA

ANCHE LA CANCELLAZIONE E' VIOLENZA
Bologna - inaugurazione 22 novembre 2016 - dedicata alle scienziate, alle artiste, alle 
  letterate, sociologhe, filosofe e politiche, italiane e straniere,   donne che hanno dato un forte contributo alla cultura e alla società, ma delle quali non c'è memoria nei libri di testo, nei manuali, nella  conoscenza condivisa. L'inaugurazione si terrà il prossimo 22 novembre presso l'Assemblea legislativa, in viale Moro 50 a Bologna, alle ore 13.00.

anche la cancellazione è violenza

Libro libera tutt... DALLA PARTE DELLE DIFFERENZE

Progetto in più fasi che prevede inizialmente un percorso formativo per adulti, laboratori nelle scuole, animazioni alla lettura con laboratori per famiglie libro libera tutt link e classi scolastiche, mostra dal titolo "Ci sono anch'io", da ottobre 2016 a marzo 2017

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna, Assessorato P.Istruzione e Infanzia - Politiche e Cultura di genere, Istituzione Biblioteca Classense, organizzato dalle associazioni Femminile Maschile Plurale, Dock 61, Movimento di Cooperazione Educativa comitato locale, Lucertola Ludens, Casa delle donne, Nati per leggere (NpL)

vedi pagina specifica

L'AMBIGUO PATERNO

Convegno e Seminario di studi nelle giornate del 26 e 27 febbraio 2016, presso Sala Muratori Biblioteca Classense, in Via Baccarini, 5 - Ravenna -
VEDERE volantino in PDF
Esiste l’istinto paterno? Si è padri naturalmente o culturalmente? Ci sono, e chi sono, i nuovi papà? Dopo un recedente convegno dedicato a “L’ambiguo materno”, è sui padri del tempo presente che intendiamo interrogarci.

Si segnala inoltre la conferenza di Michela Marzano alla Casa delle donne per il 27 febbraio ore 10,00: Uomini e donne si nasce o si diventa? E' giusto che nelle scuole si parli di sesso, identità di genere e orientamento sessuale? Esiste un'ideologia gender?
vedere LINK su Facebook

A proposito di storia. Donne e Uomini nel corso del tempo

CONFERENZA PUBBLICA
23 GENNAIO, ORE 16,00, PRESSO SALA MELANDRI - RAVENNA
Paola Patuelli
(Docente di filosofia e storia)
VEDI VOLANTINO

Società, genere ed educazione:
la prospettive teoriche e la normativa europea

09 GENNAIO, ORE 16,00, PRESSO SALA MELANDRI - RAVENNA
LEA MELANDRI E CHIARA CREATELLA
Conferenza pubblica - VEDI VOLANTINO

NOVEMBRE 2015 - INIZIATIVE DEL MESE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

ALTERNATIVE ALLA VIOLENZA DI GENERE
Tre iniziative pubbliche promosse dall'associazione FMP anche in collaborazione con Psicologia Urbana e Creativa:
- giovedi' 12 novembre dalle 17,00 alle 19,00 "Tra potere e libertà"
- giovedi' 12 novembre dalle 19,30 alle 22,30 "il linguaggio dei sentimenti"
- venerdi' 13 novembre dalle 10,00 alle 13,50 "La scuola promotrice di salute" aula magna Istituto Morigia - VEDI VOLANTINO

23 novembre - “Amore e violenza negli adolescenti” - incontro pubblico con Doriana Togni (autrice del libro “Ragazze trasgressive in cerca d'identità" e Alessandra Campani/Adriana Lusvarghi curatrici del libro "Cosa c'entra l'amore?: ragazzi e ragazze e la prevenzione della violenza sulle donne" - VEDI VOLANTINO

E' IN AVVIO IL PERCORSO FORMATIVO PER DOCENTI
"Pluriverso di genere 2 - educare alle differenze"

La scuola è una micro società e come tale rispecchia e rappresenta la molteplicità della realtà contemporanea, e diventa quindi anche luogo di espressione delle dinamiche legate alle relazioni di genere. La scuola rappresenta anche il luogo di educazione intenzionale, inoltre i pregiudizi e gli stereotipi di genere possono aumentare la conflittualità ed il disagio relazionale dando vita a quei fenomeni sociali spesso oggetto delle cronache attuali quali bullismo, omofobia, violenza.
Il progetto Pluriverso di Genere 2 (educare alle differenze), sull'impronta di quello realizzato l'anno scorso (vedi chiusura con il Convegno), è di carattere “azione-riflessione sull'esperienza” sull'educazione alla relazione di genere, e prevede la formazione di insegnanti dei tre ordini di grado (Sc. infanzia, elementare e media). In esso, si accompagneranno i docenti nelle attività di formazione iniziale, di azione in classe, di riflessione sull'esperienza e (per chi vuole) di restituzione pubblica di quanto attraversato con le attività precedenti. VEDI PAGINA SPECIFICA

INIZIATIVE 8 MARZO 2015

Un mese di iniziative in occasione della Festa Internazionale delle donne promosse dal
Comune, dal Decentramento, da Associazioni e Coordinamenti femminili.
Vedi il generale programma in PDF - inoltre si invita a prendere visione del Convegno educativo in data 28 marzo, dal titolo PLURIVERSO DI GENERE: esperienze di educazione di genere nella scuola - vedi pagina specifica

A proposito di Gender Jihad. Incontro sui Femminismi Musulmani
Dialogo con Maria Luisa Boccia - 3 marzo, Ore 18

A cura di : LIFE, Associazione Femminile Maschile Plurale e Associazione Libere Donne. Presso Casa delle Donne, Via Maggiore, Ravenna buffet magrebino/romagnolo a conclusione dell’incontro - vedi Invito

E’ possibile che donne fra loro diverse, italiane e marocchine, di diversa fede religiosa, musulmana e cattolica, laiche e non credenti, si incontrino in un comune percorso di ricerca e di reciproco riconoscimento? E’ possibile, in un contesto che spesso ancora vede nelle differenze culturali un dato naturale, indiscutibile e immutabile?
Nonchè e sempre con Maria Luisa Boccia, il giorno dopo ci sarà la presentazione del libro dedicato a Carla Lonzi, ore 20,30 - vedi invito promozionale

IMMAGINI AMICHE A RAVENNA
Visita il sito internet che promuovere la critica e l'osservatorio alle immagini del femminile in provincia di Ravenna - vedi link

IL DILEMMA DELLA PACE
Elda Guerra Mercoledì - 18 marzo 2015 Femministe e pacifiste sulla scena internazionale negli anni dal 1914 al 1939. Presentazione del libro "Il dilemma della pace" di Elda Guerra, sarà presente l'autrice, presso La Feltrinelli - via diaz - vedi invito

05 marzo - Chi dice donna dice danno - al Mamas -
Nell’ambito delle iniziative in occasione della Festa Internazionale delle donne promosse dal Comune, dal Decentramento, da Associazioni e Coordinamenti femminili, giovedì 5 marzo alle ore 20,30, le Associazioni Linea Rosa, Femminile Maschile Plurale, Libertà e Giustizia circolo di Ravenna, con Teatro del Libero Labirinto e le Fate, promuovono in collaborazione con il Mama’s Club “Chi dice donna dice danno”, una serata di letture e musica dedicate alle donne.
Il Teatro del Libero Labirinto con Loretta Corbara, Adriana Corbelli, Daniela Denti e Patrizia Guerrini, inizierà con una lettura teatrale del Progetto di legge per vietare alle donne di imparare a leggere, progetto di legge che l’illuminista convinto Sylvain Marèchal scrisse nel 1801; Le Fate con Loretta Corbara, Adriana Corbelli, Sandra Melandri e Monica Vodarich seguiranno con Chi dice donna dice danno, letture semiserie di frasi sulla donna, detti e proverbi dai tempi di Eva ad oggi. Si proseguirà in musica con un ciclo di canzoni di Ariel Ramirez, “Las Mujeres Argentinas”, interpretate da Daniela Bertozzi, cantante, e Luisa Majone, pianista.
Interventi e commenti di Sandra Melandri e Alessandra Bagnara di Linea Rosa. 
La serata si terrà al Mama’s Club in via San Mama 75, Ravenna.
Ingresso libero - - vedi volantino

14 marzo - Chi fa i lavori di casa? - vedi volantino

Paul Ginsborg a Ravenna - "Famiglia Novecento"
Vita familiare. rivoluzione e dittature
1900-1950 Convegno - Venerdì 13 febbraio 2015, presso Sala Muratori. Biblioteca Classense
Via Baccarini 3 – Ravenna - vedi pagina specifica e volantino PDF ROMA -

Venerdì 30 gennaio 2015, ore 17.30
Presentazione e dibattito sul libro FEMMINISMI MUSULMANI
Un incontro sul Gender Jihād Casa internazionale delle donne Via della Lungara 19, Roma a cura di Ada Assirelli, Marisa Iannucci, Marina Mannucci, Maria Paola Patuelli - vedi volantino PDF

Per vedere le pagine degli anni precedenti vai a INIZIATIVE DAL 2011 AL 2014