riflessioni dopo siena collegamento

- Parigi e la sua forza - PDF

- riflessioni dopo Siena

- La dignità dei manichini viventi - lavoro in corso

- Omofobia a Ravenna

- Manifesto della Libera Università delle Donne di Milano

- A proposito del corpo delle donne e spogliarelli

- Priorità della vita sull'economia

 

LIBRO LIBERA TUTT≠ Dalla parte delle differenze

Con la fine di novembre si è concluso ilogo link a PDF I percorso formativo centrato sulla conoscenza di alcuni libri per l'infanzia (ed in particolare gli albi illustrati), l'analisi e decostruzione di stereotipi e per la promozione dell'educazione alle differenze, riconoscendo in questi testi il forte ruolo d'influenza che possono esercitare nel processo di costruzione delle identità, che si auspicano siano libere, serene, curiose, rispettose delle differenze.
Si è aperta una seconda fase del progetto, quella dei laboratori di "alfabetizzazione al confronto generativo" in alcuni gruppi classe, atti a sviluppare il tema della "differenza" e del valore di confrontarsi con essa.
Negli albi per l'infanzia vi sono “visioni altre” di famiglie, generi, abilità/disabilità ed interazioni culturali per leggere il mondo in modo più libero e corrispondente alla diversità contemporanea, stimolando scelte, esperienze, sogni, ambizioni a prescindere dalle categorie che facilmente la cultura di riferimento incasella, a prescindere dall'ottica normativa/normalizzante rispetto a scelte, comportamenti, modelli di riferimento, di vita di relazioni.
Con questi libri si sono presentate anche metodologia interattive atte ad incentivare l'espressione ed il confronto.

Il percorso formativo ha offerto spunti didattici e metodologici per stimolare il confronto con gli altri/e e la manifestazione delle opinioni dei bambini/e, per poterle raccogliere in forme che bene si prestano ad arricchire la mostra “Ci sono anch'io”. (vedi link a PDF che riassume e presenta i libri in mostra - e pagina su facebook)mostra ingrandimento

In questa pagina si informa sul programma della Formazione degli adulti (scarica volantino formato JPG e formato PDF) e si accenna alla Mostra di libri per l'infanzia dal titolo “Ci sono anch'io”, prevista per marzo 2017, a cui verrà associato programma di animazioni alla lettura e laboratori, con visite guidate, incontri con gli autori e case editrici (in via di definizione).
Vedi link sul sito del Comune di Ravenna Immagini amiche

Il percorso formativo per docenti della scuola dell'infanzia e primaria, è gratuito ed è aperto ad operatori del gruppo Nati per leggere e delle associazioni che hanno promosso il progetto (si accettano un massimo di 25 iscrizioni).

PROGRAMMA

Mercoledì 5 e mercoledì 12 ottobre dalle 17,00 alle 19,00, presso Sala Riunioni Assessorato, via Garatoni 1 - Ravenna
LIBRI COME PONTI - INTRECCI DI STORIE, INCONTRI E DISABILITÀ

Annalisa Brunelli e Giovanna di Pasquale - pedagogiste, formatrici - Centro Documentazione Handicap - Cooperativa Accaparlante
La proposta formativa intende coinvolgere in maniera il più possibile attiva i partecipanti, condividendo esperienze e saperi. Per questo l'articolazione degli incontri prevede come nucleo centrale la proposta di attività riflessive e pratiche che prevedono la partecipazione fattiva dei corsisti attraverso lavori in piccoli gruppi, coppie, individuali. Accanto a questi momenti saranno puntualizzazioni teoriche e metodologiche per fornire un quadro di riferimento e strumenti per approfondimenti ulteriori.

Mercoledì' 26 ottobre, dalle 17,00 alle 19,00, presso Sala Riunioni Assessorato, via Garatoni 1 - Ravenna - IPPOCAMPO, PAPA' SPECIALE MA SCOMODO ci sono anch'io a ravenna ingrandimento

Francesca Ferruzzi - bibliotecaria
L'incontro vuole indagare la presenza di stereotipi sessisti nelle figure degli albi allo scopo di contribuire a costruire un'ottica di genere con cui valutare i libri per l'infanzia, per proporli con consapevolezza e utilizzarli come stimolo alla formazione del pensiero critico delle bambine e dei bambini.

05 novembre dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30, Kirecò, centro di innovazione sociale ed ambientale, via don Carlo Sala, ingresso affianco Isola Ecologica Hera
LEGGERE SENZA STEREOTIPI. METODOLOGIE E PERCORSI EDUCATIVI

Sara Marini e Elena Fierli - formatrici S.CO.S.S.E.
Una giornata di formazione rivolta a insegnanti della scuola dell'infanzia e primaria sulla costruzione dell'identità di genere attraverso la letteratura per l'infanzia, con presentazione di buone pratiche e spunti per la progettazione di percorsi didattici ed educativi mirati.

16 novembre, dalle 17,00 alle 19,00, presso Sala Riunioni Assessorato, via Garatoni 1 - Ravenna - MESSAGGI IN BOTTIGLIA/MIGRANDO

Renzo Laporta – collaboratore CEM (Centro Educazione alla Mondialità)
Il laboratorio fa riferimento al libro per l'infanzia MIGRANDO di Mariana Chiesa Mateos, ponendo al centro la questione dell'accoglienza – tanto del tuo vicino/compagno di banco come del tuo prossimo lontano.
Ai docenti in formazione verranno consegnati strumenti operativi e metodologici, nonché conoscenze, per operare in classe avendo come riferimento una storia e stimolando il confronto tra gli studenti/esse sulle questioni dell'inclusione ed esclusione.
La pratica scolastica verrà anche aperta alla conoscenza di possibilità per elaborare creativamente il tema “Accoglienza tra inclusione ed esclusione”, producendo manufatti e altro per contribuire ad arricchire una mostra assieme ad altri progetti
.

Gli incontri di formazione sono riconosciuti come attività di aggiornamento dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Ravenna.

IMPORTANTE: si promuove anche la possibilità di iscrivere la propria classe a visita guidata con laboratorio presso la mostra di libri per l’infanzia e bambini/e dal titolo “Ci sono anch'io”, che verrà installata presso Palazzo Rasponi dal 06 al 27 marzo 2017 – solo al mattino

E' in elaborazione anche un programma di animazioni e laboratori alla lettura da realizzarsi sia durante la mostra che in altri luoghi, deputati e non alla lettura, avendo come beneficiari famiglie con bambini/e.

Per iscrizioni al corso formativo (entro 23 settembre) inviare email a formazione@femminilemaschileplurale.it

Per informazioni alle visite guidate inviare email a visitaguidata@femminilemaschileplurale.it

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna, Assessorato P.Istruzione e Infanzia - Politiche e Cultura di genere, Istituzione Biblioteca Classense, organizzato dalle associazioni Femminile Maschile Plurale, Dock 61, Movimento di Cooperazione Educativa comitato locale, Lucertola Ludens, Casa delle donne, Nati per leggere (NpL)